BretagnaVela
BretagnaVela

Maree - Correnti

      Temi dedicati al fenomeno delle maree e delle correnti marine, con i molteplici riflessi sulla navigazione.

     Il primo consente di avere una visione generale delle problematiche legate alla presenza di marea nelle varie fasi della navigazione e di determinare le misure necessarie per navigare in sicurezza (o il da farsi se le cose vanno meno bene). Il tema puo' essere affrontato anche in modo estremamente dettagliato, per persone con progetti specifici.

     Con le "Correnti" si esamina a tutto tondo l'importanza della corrente sulla navigazione, con un particolare accento alle situazioni a rischio.

 

 

     Marea

     Definizioni e terminologia di base.

     I vari metodi tradizionali di calcolo di altezze e orari di marea per un porto principale. Problematiche dei programmi di calcolo. Fattori occasionali che influenzano la marea. 

     Interpretazione delle carte nautiche in zone soggette a marea.

     Effetti della marea sulla navigazione: la scelta della rotta, la navigazione sottocosta, l'atterraggio e l'accesso a un porto, l'ormeggio, le problematiche e le tecniche di ancoraggio in zone a marea, eccetera

     Accorgimenti pratici.

     Le maree nel mondo intero: strutture tipiche, strutture anomale. 

     Calcolo di orari e altezze di marea in porti secondari complessi. 

     Metodi di stima delle caratteristiche della marea in zone sprovviste di documenti ufficiali.

     Costanti armoniche. Carte co-tidali e co-fasali. 

     Maree in fiumi e estuari.

     Poggiarsi in chiglia volontariamente; tecniche con barche a deriva mobile. Incaglio accidentale.    

 

 

     Correnti marine

     Modulo dedicato agli aspetti della navigazione in acque con presenza di corrente.

     Vengono considerate le c.d. correnti oceaniche, dalle caratteristiche tendenzialmente più stabili, le correnti di marea che presentano andamenti variabili in velocità e direzione, e le correnti miste, con caratteristiche a cavallo fra le due (es. correnti in estuari, stretto di Gibilterra, eccetera).

 

     Definizioni e simbologia utilizzata in documenti ufficiali e carte nautiche.

     Metodi di calcolo e di previsione basate su documenti nautici.

     Modelli operativi di analisi e previsione della corrente, uso a terra e a bordo.

     Metodi di misura diretta della corrente in barca.

     Previsione della corrente in assenza di dati ufficiali.     Anomalie di corrente.

     Carteggio in presenza di corrente fissa o variabile. 

     Navigazione: vincoli per la scelta della rotta, la corrente durante l'atterraggio, tecniche specifiche di ancoraggio, l'incaglio volontario o involontario, ecc.

     Batimetria: come la corrente viene modificata dalla configurazione del fondo marino.
     L'influenza della corrente sulla sicurezza: determinare le situazioni potenzialmente a rischio.

 

 

Ultime novità

2019: Articolo sulla navigazione con mare formato.

Dic 2017: Articolo sull'ancoraggio in due parti; GdV 2015 

2017: Rientro alla base a Lorient, in preparazione l'attività 2019.

2016: La barca parte per un secondo giro dell'Atlantico a titolo privato.

Dicembre 2015: Presentazione "Meteo in Alto Mare" al Salone Nautico di Parigi 

 

AvUrNav Atlantico

454 - CANTABRICO
>> Lire la suite

453 - IROISE - PIERRES NOIRES
>> Lire la suite

452 - IROISE-YEU-ROCHEBONNE-CANTABRICO
>> Lire la suite

431 - CASQUETS-OUESSANT-IROISE
>> Lire la suite

AviNav Atlantico

282/19 - Port de st Nazaire – bassin de st Nazaire
>> Lire la suite

281/19 - Large de Brignogan
>> Lire la suite

280/19 - St Lunaire – pointe de Bellefard
>> Lire la suite

279/19 - Bassin d’Arcachon – chenal du Bancot
>> Lire la suite

Posizione della barca

Mentions légales

Version imprimable Version imprimable | Plan du site
© Roberto Ritossa