BretagnaVela
BretagnaVela

Consigli pratici

     Il tempo in Bretagna

     La tradizione recita: "In Bretagna si possono avere le quattro stagioni in un giorno solo".

     Il detto non è campato per aria, magari non nel corso di 24 ore ma in una settimana si possono alternare sole brillante, pioggia, nebbia e poi cieli stellati; si puo' passare dalla ceratona al costume da bagno; metti il golf, togli il golf... 

     A fronte della variabilità meteorologica, la temperatura è influenzata dalla presenza dell'oceano e quindi non fa mai né eccessivamente caldo né eccessivamente freddo, fra aprile e ottobre oscilla all'ingrosso fra i 12-15 e i 22-25 gradi, raramente di più o di meno.
     Il vento è praticamente sempre presente, forza media fra 4 e 6 Beaufort, quindi anche quando c'è sole si sta volentieri con una camicia o una giacca a vento magari leggera.

     Per i temerari amanti dei bagni di mare, la temperatura dell'acqua a seconda del mese oscilla fra 16°C e 20°C.

 

     Equipaggiamento personale

  • Per gli indumenti è facile: portare tutto. Tutto quel che si userebbe in una primavera pazzerella mediterranea.
  • Cerata o giacca a vento impermeabile: indispensabile.
  • Stivali o scarpe impermeabili: vedi cerata.
  • Un paio di scarpe per stare in barca e uno per scendere a terra. Tener presente che puo' succedere di scendere a terra a bassa marea e dover mettere i piedi in acqua o camminare con trenta centimetri di gamba che affondano nel fango.
  • Occhiali da sole: meglio averli, nelle giornate terse la luce puo' essere intensa.
  • Un berretto di tela e/o di lana, se lo si usa.
  • Indumenti comodi da tenere sotto la cerata, compreso uno o due golf/pile.
  • Guanti da manovra, se li si usano. Il tipo di navigazione effettuato non richiede di effettuare duecento virate ogni mezzo miglio. 
  • Tappi per le orecchie qualora sussista l'incognita della rumorosità notturna di altri compagni di bordo.
  • Farmacia individuale in caso di necessità specifiche; la farmacia della barca va al di là delle dotazioni mediche previste per la navigazione senza limiti dalla costa.
  • Un sacco a pelo o coperta individuale.
  • Documenti individuali (carta d'identità o passaporto)
  • Coltelli e altri strumenti di tortura individuali secondo i gusti.
  • Una luce frontale, per chi è abituato ad usarla. La barca ha comunque varie torce portatili.

 

Salvagente e cinture di sicurezza sono già presenti a bordo.

Telefoni: nelle navigazioni costiere i telefoni cellulari riescono quasi sempre a collegarsi alla rete terrestre.

Fumatori: è consentito fumare solo all'esterno e sottovento, senza lasciare residui di alcun tipo, purché il resto dell'equipaggio sia d'accordo.

 

     Come arrivare

La barca è situata nella rada di Lorient, porto di Sainte Catherine a Locmiquélic. Pontile C, numero 86. 

Posizione su Google Maps.

E' possibile che la barca venga cambiata di posto, in tal caso cercheremo di avvisarvi telefonicamente. Le barche sono quasi tutte ormeggiate di prua quindi riconoscerle dal pontile non è per niente agevole. "Brancaleone" ha un radar alle crocette basse e un riflettore radar cilindrico bianco grande alle crocette alte.

 

     Treno

     La stazione di Lorient è a circa 3.5-4 ore da Parigi. La stazione di Parigi da dove pertono i treni per la Bretagna è la Gare Montparnasse. I treni in provenienza dall'Italia arrivano alla stazione Gare de Lyon o Gare de Bercy, da li' alla Gare Montparnasse sono circa quindici venti minuti di trasporto (metro, autobus o taxi).

     Gli orari dei treni possono essere consultati qui sito prenotazioni SNCF.

     Nel sito SNCF è anche possibile acquistare i biglietti a distanza: si effettua il pagamento con la carta di credito, viene rilasciato un codice identificativo, quando poi si arriva fisicamente nelle stazione SNCF ci sono dei terminali di colore giallo dove inserendo la carta di credito e confermando il codice di prenotazione viene stampato il biglietto.

 

     Aereo

     Lorient ha un aeroporto non lontano dalla città: sito dell'aeroporto Lorient Bretagne Sud

     I collegamenti con gli aeroporti italiani avvengono con corrispondenza a Paris-Orly o Lyon St. Exupéry: il sito dell'aeroporto mostra gli orari delle possibili corrispondenze.

 

     Aereo più treno

  •      Un'opzione interessante è arrivare in aereo a Parigi Aeroporto di Roissy - Charles de Gaulle, da li' prendere il treno verso Lorient. Vi sono vari treni al giorno, alcuni diretti altri con un cambiamento, gli orari possono essere consultati nel sito SNCF scegliendo come stazione di partenza "Aéroport de Roissy - Gare TGV". Il treno parte direttamente dall'aeroporto (nel Terminale cercare le indicazioni per "Gare TGV"), non è necessario passare da Parigi città. 
  •      Per gli arrivi in aereo a Parigi Aeroporto di Orly è invece necessario recarsi alla stazione SNCF Gare Montparnasse. Da Orly si puo' prendere l'RER o l'autobus fino a Denfert-Rochereau, da Denfert Rochereau prendere il Metro fino a Montparnasse Bienvenue. L'aeroporto di Orly è relativamente vicino al centro città, quindi l'opzione taxi puo' essere interessante, specie se si è per esempio già in due.  

 

     Automobile

     Per gli appassionati della guida, a titolo di esempio Lorient dista da Milano circa 1250km, la maggior parte di autostrada. Da Milano, una volta entrati in Francia si segue Bourg-en-Bresse, Bourges, Tours, Angers, Nantes, Vannes, Lorient. Contare circa 100 euro per i pedaggi autostradali francesi.

     Con il tempo, abbiamo notato che varie persone effettuano il viaggio in macchina, passano una settimana in barca e poi continuano con una settimana di turismo terrestre in zona. 

 

 

      Galizia

     Le crociere d'altura hanno un porto di arrivo/partenza in Galizia, nell'estremo Nord-Ovest della Spagna. 

     Qualsiasi sia il porto, il collegamento più facile è per via aerea all'aeroporto di Santiago di Compostella, da/verso il quale esistono numerose rotte con un gran numero di aeroporti italiani, in genere via Madrid o Barcellona.

     L'aeroporto di Santiago è collegato da un servizio di autobus verso i principali porti della Galizia.

     In alternativa si puo' utilizzare un auto a noleggio, la distanza verso i vari porti è in genere compresa fra 50 e 100km.

 

Ultime novità

2017: Rientro alla base a Lorient, in preparazione l'attività 2018.

2016: La barca parte per un secondo giro dell'Atlantico a titolo privato.

Dicembre 2015: Presentazione "Meteo in Alto Mare" al Salone Nautico di Parigi 

Agosto 2015: Inserita registrazione del bollettino meteo francese... diciamo cosi'.

9-16 Giugno: Tappa della Volvo Ocean Race a Lorient

Mag 2015: Trasferimento USA - Gibilterra di uno Swan 59.

Apr-Mag 2015 Due articoli sull'ancoraggio sul GdV.

10.12 Info meteo in alto mare, presentazione al Salone di Parigi.

2.12 Aggiunto articolo pulizia serbatoio gasolio

Nov 2014 Ancora musica BrancaMusica

13.10 Articolo sulla visibilità di fari e fanali 

7.10 Aggiunta pagina BrancaMusica

16.6 Aggiunti altri indirizzi

16.5 Aggiornamento contenuti alcuni moduli

3.4 Articolo Corrente e stato del mare

1.4 Aggiornamenti vari

13.2 In preparazione la seconda edizione del Mediterranean Weather Handbook

20.1 Guida Medica MCGA nei link

1/14 Inserimento dei moduli

2013

Ott. Aggiunti altri link

Giu. Traffico navale e navigazione

Mag. Correnti e diagrammi polari

Mag. Standard radio IMO

Mag. Modificati prezzi e condizioni

Apr. Aggiunti altri due articoli

Apr. Aggiunti su richiesta moduli radar/ais e solitario

Mar. Simboli delle stazioni meteo

...

Avurnav Atlantico

BAIE DE DOUARNENEZ
>> Lire la suite

BAIE DE DOUARNENEZ
>> Lire la suite

RADE DE BREST
>> Lire la suite

RADE DE BREST
>> Lire la suite

Posizione della barca

Mentions légales

Version imprimable Version imprimable | Plan du site
© Roberto Ritossa